>> Arte >> libri >> letteratura

Quali sono le caratteristiche del buon selvaggio

Il buon selvaggio è una figura letteraria tematica che rappresenta la civiltà primitiva che si presume di incarnare una morale più pura che l'uomo civilizzato . Il termine stesso prima apparizione in John Dryden "The Conquest of Granada " nel 1692 Il termine ha generato la sua quota di polemiche da parte presumibilmente limitando le percezioni generali di razze e culture che potrebbero essere associati in modo errato con esso . Semplicità
< p > Il buon selvaggio rifugge il mondo della civiltà a favore di uno stile di vita più semplice : la caccia , la raccolta , la pesca e vivere in armonia con il mondo naturale . Nobili selvaggi non si fidano i progressi e gadget di civiltà , e non capiscono tali progressi . Essi accettano la morte come una parte naturale della vita e non si sforzano contro le forze della natura o il destino .
Moralità
< p > Per vivere una vita vicino alla natura e comprendere la sua parte in ciclo naturale di morte e rinascita , il buon selvaggio raggiunge una purezza morale invisibile nella civiltà moderna . Gli manca qualsiasi capacità di astuzia o inganno , e non mostra l'avidità o ambizione . Egli non ha bisogno di soldi e ha una visione molto scettico della proprietà . La terra è qualcosa su cui abita selvaggi nobili ; non è qualcosa che deve essere comprato e venduto . Questo atteggiamento può tradursi in una critica della civiltà come una forza intrinsecamente corrotto . Lo stato di natura in cui abita selvaggi nobili tira fuori la sua bontà innata . Finché si rimane in questo stato , la macchia del male non potrà mai toccarlo .
Abilità fisiche
< p > Mentre il buon selvaggio manca una educazione raffinata , egli possiede innate capacità fisiche come la forza , destrezza e resistenza . Egli possiede anche abilità quali la caccia e il monitoraggio , nonché la comprensione dei segni del fenomeno naturale . Questo gli permette di sopravvivere e prosperare nel deserto in modo che un uomo civile non poteva .
Religiosa
< p > Anche se non è un cristiano , il buon selvaggio spesso manifesta riverenza e il rispetto per un essere superiore : uno spirito della natura , grande padre o visione panteista della natura . Questi dei sono saggi e spesso compassionevole , ma agire secondo motivi misteriosi . Essi sono legati a fenomeni naturali o luoghi sacri nel deserto , piuttosto che ad una chiesa o determinato edificio . Uomini civili potrebbero visualizzare queste divinità come divinità infantili e stupide .

letteratura

Categorie correlate